Il mercato immobiliare del lusso

Il mercato immobiliare del lusso

I dati relativi all’andamento del mercato immobiliare in Italia, ma anche in altri paesi, sono sconfortanti. Eppure, il mercato immobiliare del lusso pare non conoscere crisi. I valori delle luxury estate continuano a volare alto, complici un’offerta alquanto limitata ed una domanda internazionale sempre più elevata. Secondo i dati ricavati da un’indagine pubblicata ad inizio 2013 dall’autorevole “Sole 24 Ore”, le case extra lusso rappresentano il settore più vivace del mercato immobiliare. Circa il 17% della domanda proviene dal Regno Unito (dove i broker spesso operano per conto degli emiri e dei miliardari arabi), il 14% dagli Stati Uniti d’America ed il 13% dalla Francia. Seguono, Grecia, Russia ed Italia. Per quanto riguarda le offerte, il nostro Bel Paese risulta al primo posto a livello europeo (ed al secondo posto a livello mondiale), seguito da Regno Unito, Francia, Spagna, Emirati Arabi e Lussemburgo. La Toscana è la regione italiana più ambita per chi desidera acquistare una casa da mille ed una notte, ma piacciono anche la Sardegna, il Lago di Como, Roma e Milano. Ma chi sono i possibili acquirenti di un immobile di prestigio? uomini d’affari, magnati della finanza e personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport. Tanti i vip che hanno acquistato una residenza extra lusso in Italia: quel ramo del lago di Como ha fatto innamorare George Clooney (che ha fatto di Villa Oleandra il suo buen retiro) e lo splendido vampiro Robert Pattinson. Impossibile, invece contare i personaggi dello showbiz che hanno ceduto al fascino della Toscana. Lo stilista e cavaliere di Sua maestà Elisabetta, Paul Smith, ha acquistato casa a Lucca, mentre Mel Gibson s’è lasciato sedurre dal Chianti e dai suoi vigneti. Pietrasanta, poi, è da sempre la città degli artisti. Qui, hanno preso casa, tra i tanti, il colombiano Fernando Botero, lo scultore polacco Igor Mitoraj e lo stilista Giorgio Armani. La bellissima Camaiore, invece, ha conquistato le star d’oltreoceano anche grazie al celebre architetto newyorchese Giovanni Pasanella (scomparso nel 2011), che nella sua splendida villa alle Silerchie ha avuto il piacere di ospitare, tra gli altri, la bellissima Jodie Foster e il grande Rod Stewart.   Oltre a Pasanella, quando si parla di Luxury House, non si può non pensare al londinese David Chipperfield, allo studio Dos Architects ed allo studio David Collins. Ma progettare una casa di lusso non basta. Bisogna anche saperla arredare con stile ed eleganza. E qui entrano in campo nomi come “Rampazzi ” (che ha realizzato dei pezzi d’arredo per Michael Jackson), Missoni (che ha firmato il residence “Acqua Livingstone” di Manila) e Bottega Veneta (che ha realizzato le suite del “Park Hyatt Hotel” di Chicago).